Centro multiculturale educativo "La Giostra"

Il nostro servizio

Il Centro Multiculturale Educativo La Giostra è stato aperto nell’ottobre del 2001 con l’obiettivo di creare un punto d’incontro per bambini e famiglie di diversa origine culturale, al fine di favorire lo scambio, l’interazione, l’arricchimento e la conoscenza reciproca.

E’ un servizio del Comune di Firenze e gestito dalla Cooperativa Sociale Tangram e dall’associazione COSPE.

“Voglio una mela”.

Al Centro Multiculturale Educativo “La Giostra”, può capitare di sentire questa frase detta in cinese da un bambino di origine albanese e viceversa … Cose che capitano in un asilo un po’ particolare come quello sorto nel 2001 nel quartiere n 5 Le Piagge di Firenze grazie ad un progetto Cospe finanziato dal Comune di Firenze e gestito dal 2004 dalla Cooperativa Sociale Tangram. La cooperativa, costituitasi  in seguito al progetto, si occupa a più livelli di educazione interculturale e plurilinguismo e ha realizzato così il primo progetto pilota a livello italiano di centro educativo multiculturale.  Sicuramente un esperimento riuscito a giudicare dai risultati e dall’interesse suscitato a livello nazionale e internazionale.

I nostri obiettivi

Il nostro Servizio favorisce il processo di crescita individuale attraverso esperienze che sviluppano contemporaneamente apprendimenti affettivi, cognitivi e sociali, secondo quanto stabilito dalle linee guida del Comune di Firenze.

Le esperienze sono favorite e facilitate da alcune condizioni:

  • la qualità delle relazioni tra adulti e bambini e tra bambini e bambini, come garanzia e contenitore nel quale l’esperienza si organizza ed assume valore;
  • il ruolo dell’adulto che sostiene e facilita l’esperienza, che media le necessità individuali di ogni singolo bambino con quelle del gruppo;
  • la varietà, la coerenza e la continuità delle proposte di attività, vissute individualmente o in piccolo gruppo, che permettono ai bambini di ritrovarsi in un percorso che valorizza e sedimenta l’esperienza effettuata;
  • la personalizzazione delle strategie educative e la flessibilità delle metodologie adottate, che pongono il bambino al centro di un percorso educativo che tiene conto dei bisogni, dei ritmi e dei tempi di ciascuno;
  • la predisposizione dello spazio attraverso la creazione di un ambiente strutturato e flessibile in grado di adattarsi a bisogni ed esigenze, ma fortemente caratterizzato così da offrire al bambino la possibilità di fare esperienze autonomamente e in sicurezza.

Tutto questo all’interno di una cornice che assume l’orientamento interculturale come base di ogni specifica attività. Questo non vuol dire assumere comportamenti particolari, perché l’interculturalità è un modo di fare educazione rivolto a tutti, ma la progettazione di strumenti educativi che facilitano l’incontro e la relazione di comportamenti in grado di far risaltare le diversità di ogni singola identità.

La nostra organizzazione

La Giostra accoglie 41 bambini e bambine, suddivisi in tre gruppi di frequenza:
  • 11 bambini/e spazio gioco orario 8.00/13.00 (da 18 a 36 mesi)
  • 10 bambini/e nido d’infanzia a tempo corto 00/14.30 (da 12 a 36 mesi)
  • 20 bambini/e nido d’infanzia sperimentale orario 10.30/18.00 (da 12 a 36 mesi).
Ogni gruppo ha educatrici e esecutrici di riferimento che garantiscono la continuità di relazioni e di esperienze per bambini/e e adulti.

Il personale

Il nostro gruppo è formato da :
  • 5 educatrici.
  • 3 operatrici.
  • Mediatori e mediatrici linguistico culturale.
  • 1 coordinatrice generale.
Ragazze/ragazzi del servizio civile e Tirocinanti dell’università.

Perché La Giostra

Il Centro multiculturale educativo “La Giostra” per bambini/e e famiglie, vuole essere un luogo d’incontro e scambio tra persone di diverse culture, organizzato negli spazi e nei tempi per accogliere un gruppo di bambini/e affidati/e a personale qualificato e/o bambini/e accompagnati da adulti familiari, occasioni di incontro e di esperienze per bambini/e e per adulti in un contesto interculturale.

Come affermiamo anche nel nostro progetto educativo, il Centro “La Giostra” è oramai diventato un punto di riferimento stabile come primo contatto con il territorio per le molte famiglie non autoctone della zona. Si tratta di un bisogno forte, motivato, che le famiglie ci esprimono quotidianamente, non come necessità di un luogo sicuro dove poter lasciare i propri figli, ma soprattutto come opportunità di offrire loro un’educazione di qualità, occasioni di scambio e di interazione con bambini/e e famiglie autoctone e di altre culture, momenti di valorizzazione della propria e di altre lingue.

Il progetto infatti, attuando il principio della progettazione partecipata degli interventi pedagogici e delle modalità di erogazione del servizio, in collaborazione con le famiglie d’ogni origine e grazie alla presenza di un personale specificamente formato sui temi della pedagogia interculturale, cerca di rispondere alle richieste degli abitanti del quartiere, realizzando un luogo d’incontro tra bambini, bambine e adulti di diverse provenienze socio-culturali.

Aspetti sperimentali di questo servizio sono:

  • massima flessibilità di orario in entrata ed uscita e possibilità di utilizzo sia al mattino che al pomeriggio;
  • diversi moduli organizzativi particolarmente flessibili alle necessità organizzative delle famiglie, nel rispetto dei bambini/e e del loro processo di crescita;
  • l’utilizzo dell’opera di mediatori linguistico – culturali per favorire lo scambio fra educatrici e familiari non italofoni;
  • produzione e utilizzo di materiale plurilingue per incrementare il plurilinguismo già naturalmente presente nel servizio.
  • maggior coinvolgimento delle famiglie attraverso attività laboratoriali e di scambio culturale.

Nella sezione “Materiali” troverete in allegato i laboratori delle attività da noi svolte, nonché il progetto educativo e il percorso di esperienze (programmazione educativa) dell’anno educativo in corso.

Dove Siamo

La Giostra
Via dell’Osteria 109
50145 Firenze (FI)
Telefono: +39 055-3424687
Fax: +39 055-3437919